Indice di Massa Corporea

Il parametro più utilizzato per definire il grado di obesità per gli adulti è l'Indice di Massa Corporea (IMC) che si ricava dal rapporto tra il peso, espresso in chilogrammi (Kg), e statura, espressa in metri, al quadrato (m2).La classificazione del WHO (1998) prevede le seguenti categorie in relazione all'IMC: 

 
 

IMC

normopeso 18,5 ÷ 24,9
sovrappeso 25 ÷ 29,

obesità

  • I grado
  • II grado
  • III grado

 
30 - 34,9
35 - 39,9
>40


Per quanto affidabile l’IMC è solo indicativo, infatti in persone con statura inferiore ai 1,5 m o superiore ai 2 m i valori di IMC risultano rispettivamente più elevati o più bassi, ma i soggetti non sono in sovrappeso o sottopeso.
L’IMC non dà alcuna informazione sulla composizione corporea, pertanto, l’IMC può risultare elevato in soggetto magro molto muscoloso, né sulla disposizione del grasso.